Stampa Pdf Condividi Aggiungi ai preferiti

Estero - Appuntamento - 02/12/2022 15.00 18.00

Progetti Integrati di Filiera 2022-2023 - Seminario di presentazione: 2 dicembre ore 15

Seminario per approfondire le modalità di adesione ai PIF, percorsi di internazionalizzazione che supportano le imprese piemontesi nello sviluppo e nel consolidamento della presenza sullo scenario internazionale.

La Regione Piemonte, con D.D. n. 338 del 22/11/2022 ha approvato l’“Invito a manifestare interesse per l’adesione ai Progetti Integrati di Filiera – annualità 2022-2023” e ha stabilito i seguenti  termini per la presentazione delle domande: dalle ore 9.00 del giorno 29 novembre 2022 alle ore 12.00 del giorno 15 dicembre 2022. 

Poiché per questa annualità i Progetti sono finanziati a valere sul Piano di Sviluppo e Coesione 2000 -2020 Sezione Speciale,   dovranno presentare  domanda TUTTE  le PMI, anche quelle già precedentemente iscritte .

Vi segnaliamo che il 2 dicembre dalle ore 15.00 presso il Campus ITC ILO (Viale Maestri del Lavoro, 10 – Sala Piemonte) si svolgerà un workshop di presentazione alle imprese della nuova edizione dei Progetti Integrati di Filiera, durante il quale verranno approfondite azioni e iniziativefornendo inoltre indicazioni sulle modalità di partecipazione al bando regionale. La partecipazione è gratuita, previa adesione cliccando qui

Si prevede inoltre la possibilità di seguire l'evento da remoto. Chi fosse impossibilitato e volesse usufruire del collegamento on line, è pregato di segnalarlo alla mail sviluppobusiness@centroestero.org.

L'iniziativa, finanziata sul Fondo di Sviluppo e Coesione 2000-2020, si propone di favorire l'incremento del livello di internazionalizzazione delle PMI piemontesi promuovendo e consolidando la presenza competitiva e la proiezione internazionale delle aziende in otto filiere produttive piemontesi di eccellenza attraverso specifici Progetti Integrati.

Le filiere interessate sono:

- Aerospazio

- Automotive & Transportation

- Meccatronica

- Clean Tech /Green Building

- Salute e Benessere

- Tessile

- Agroalimentare

- Abbigliamento/Alta Gamma/Design

Ogni progetto si articola in un insieme strutturato di attività volte a coprire target anche differenti nell’ambito della filiera con la realizzazione di attività trasversali e attività di investimento, quali Workshop, B2B, visite aziendali, assistenza continuativa e individuale, partecipazioni collettive a Fiere internazionali, eventi espositivi, Business convention sia in modalità fisica che in modalità virtuale.

Alle PMI ammesse al/ai PIF sarà concessa un’agevolazione consistente in una riduzione sui costi di partecipazione alle azioni di investimento che saranno proposte nell’ambito delle attività di ogni progetto, sinteticamente riportate nelle schede allegate.

La riduzione sarà quantificata ex-ante per ogni singola azione a cui le PMI daranno specifica adesione.

Il valore massimo dell’agevolazione concedibile è quantificato in 15.000,00 euro ad impresa per ogni PIF a cui la stessa risulti ammessa e comunque nei limiti di disponibilità de minimis dell’impresa.

L'abbattimento della quota di partecipazione aziendale alla singola attività di investimento sarà totale, fino a un massimo di 8.000,00€ ad iniziativa.

Nel caso di iniziative che prevedano una quota di partecipazione superiore, rimarrà a carico dell’azienda la sola parte eccedente gli 8.000,00€.

Come presentare la domanda

La procedura di presentazione delle domande sarà attiva a partire dalle ore 9.00 del 29/11/2022 fino alle ore 12.00 del 15/12/2022

Per aderire all’invito le PMI interessate dovranno compilare il modulo di domanda telematico presente sulla piattaforma regionale FINanziamenti DOMande, accedendo al sistema tramite autenticazione con apposito certificato digitale. In allegato il fac simile della domanda.

Il richiedente dovrà procedere all’upload e contestuale invio della domanda, previa apposizione della firma digitale del legale rappresentante o del soggetto delegato con poteri di firma.

Non saranno considerate ricevibili e pertanto decadranno le domande per le quali non siano rispettati i termini, le modalità sopra indicate e il riconoscimento della firma digitale con un sistema idoneo (per maggiori informazioni si vedano le FAQ allegate).

E’ possibile aderire anche a più PIF attraverso la presentazione di un’unica domanda.

Poiché per questa annualità i Progetti sono finanziati a valere sul Piano di Sviluppo e Coesione 2000 -2020 Sezione Speciale,   dovranno presentare  domanda TUTTE  le PMI, anche quelle già precedentemente iscritte .

Il nostro Servizio Estero (011.5718.296/264 – export@ui.torino.it) unitamente all’Ufficio Economico (economico@ui.torino.it – 0115718322/298)  sono  a disposizione per qualsiasi informazione.

CONTATTI

×

Rosaria Iascone




Telefono: 0115718296
Mail: r.iascone@ui.torino.it


×

Giancarlo Somà




Telefono: 0115718298
Mail: g.soma@ui.torino.it


×

Luca Amelotti




Telefono: 0115718322
Mail: l.amelotti@ui.torino.it


×

Viviana Di Toro




Telefono: 0115718264
Mail: v.ditoro@ui.torino.it


ALLEGATI

I PIÙ LETTI

13 Dicembre 2022

Estero  |  News

Do not follow or index