Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Unione Industriale Torino
Seguici su     
BLOG OPEN UI

ENGLISH   |   UI FOR YOU   |   Login
Contatti

 

Via Manfredo Fanti n. 17
10128 TORINO

 

Tel. 011.5718.436
Fax 011.5718.487

 

e-mail: direzione@ui.torino.it

Direzione - News - 24/02/2020

EMERGENZA CORONAVIRUS - STORICO

Lo scorso 17 febbraio abbiamo istituito il TAVOLO SPECIALE per l'emergenza Coronavirus: l'attuale aumento dei contagi sul nostro territorio e in quelli limitrofi ha reso necessario potenziare le misure precauzionali per il contenimento e l'individuazione dei focolai.

--------------------------------------------------------------------------------------

STORICO

A seguire sono riportati - in ordine cronologico - tutti gli aggiornamenti di archivio (fino a - circa - fine febbraio) relativi all'emergenza Coronavirus.

Per conoscere gli AGGIORNAMENTI PIÙ RECENTI con i provvedimenti tuttora in vigore CLICCARE QUI.

 

 

 Aggiornamenti del 24/03/2020 ore 14.30:

Emergenza Coronavirus: operative le misure di ICE Agenzia

In relazione alle misure di primo intervento deliberate dall'ICE Agenzia si segnala che sono state pubblicate le modalità operative sul sito dell'ICE Agenzia.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero,  cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 24/03/2020 ore 11.00: 

Coronavirus: aggiornamenti trasporti al 24 Marzo

Come di consueto si allegano gli ultimi aggiornamenti relativi al traffico di merci e persone nell'Unione europea.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero,  cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 24/03/2020 ore 11.00: 

Comunicazione della Commissione europea per l’implementazione delle “green lanes” e nuova piattaforma UE per monitorare eventuali problemi legati ai trasporti

Si dispone che i valichi di frontiera principali della rete transeuropea di trasporto devono avere un tempo di attraversamento di massimo 15 minuti, senza alcuna differenza tra le tipologie di merci. E' richiesto agli Stati di sospendere qualsiasi restrizione al traffico e di ridurre al minimo la documentazione necessaria ai trasportatori.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero,  cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 22/03/2020 ore 20.15: 

DPCM 22.03.2020 - Coronavirus - Applicazione sull'intero territorio nazionale di ulteriori misure urgenti per contenere il contagio

E’ stato finalmente emanato il DPCM 22 marzo 2020 QUI e il relativo Allegato 1 QUI, riportante le aziende ritenute essenziali che non sospenderanno la loro attività.

Come potete riscontrare dalla lettera del Presidente Vincenzo Boccia al Premier QUI, Confindustria, oltre a diverse integrazioni dell’elenco delle attività essenziali che non sospenderanno, ha chiesto ed ottenuto l’inserimento di alcune clausole di “complementarietà”. Le aziende che devono sospendere potranno completare "le attività necessarie alla sospensione entro il 25.03.2020, compresa la spedizione della merce in giacenza". Aspettandosi da tutti il più alto senso di responsabilità, sono state previste modalità di segnalazione di specifiche eccezioni (da autorizzare da parte delle Prefetture) per lavorazioni continue e per la continuità delle filiere.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Sindacale, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 22/03/2020 ore 15.00: 

Lettera del Presidente Vincenzo Boccia al Presidente del Consiglio dei Ministri per precisazioni sulle attività essenziali

Lettera Presidente Boccia, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 21/03/2020 ore 21.00: 

Proposte del Presidente Vincenzo Boccia al Governo per superare l'emergenza economica

Proposte Presidente Boccia, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 20/03/2020 ore 07.30:

Emergenza Coronavirus - voli speciali per il rientro in Italia

Si segnala che Alitalia, in coordinamento con la Farnesina, sta attivando dei voli speciali per consentire il rientro in Italia (Roma FCO) ai connazionali che attualmente si trovano in quei Paesi che, a causa dell'emergenza Coronavirus, hanno previsto la sospensione dei voli internazionali.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 19/03/2020 ore 11.00:

Pagamenti accise del 16/3 slittati al 20/3 - Comunicato delle Dogane

Il Decreto "Cura Italia" all’articolo 60 dispone che i versamenti nei confronti delle pubbliche amministrazioni in scadenza il 16 marzo 2020 sono prorogati al 20 marzo 2020.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Gas & Power, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 18/03/2020 ore 11.00:

Coronavirus: De Micheli firma Decreto su autoisolamento a chi rientra in Italia

La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha firmato un Decreto assieme al Ministro della Salute che obbliga all’autoisolamento, per i 14 giorni successivi al ritorno, per le persone che rientrano, anche se asintomatiche rispetto al COVID-19.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 18/03/2020 ore 06.15:

Coronavirus - Aggiornamenti al 17 marzo 2020 per i trasporti in Germania e Ungheria

Si rammenta che la situazione è in continua evoluzione.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 18/03/2020 ore 06.00:

Coronavirus - Obbligo di Autodichiarazione per gli spostamenti in Francia

A seguito del discorso alla Nazione del Presidente Macron del 16/3/2020 e di quanto annunciato dal Ministro dell'Interno Castaner, la Francia è entrata in un meccanismo di CONFINAMENTO simile a quello italiana .

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 16/03/2020 ore 23.50:

Coronavirus - Decreto-Legge Covid-ter (c.d. "Cura Italia") – Comunicato stampa

In attesa della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del testo definitivo del decreto-legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 16 marzo 2020, contenente le misure economiche per fronteggiare gli effetti della crisi conseguente all'epidemia da Covid-19, è disponibile il comunicato stampa relativo agli interventi adottati – cliccando QUI​.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 16/03/2020 ore 13.00:

Linee guida Commissione UE per gestione frontiere - COVID19

La Commissione Europea ha pubblicato il 16 marzo 2020 le sue “Linee guida per le misure di gestione delle frontiere per proteggere la salute e garantire la disponibilità di beni e servizi essenziali”.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Horizon 2020-Programmi UE,  cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 15/03/2020 ore 09.00:

Emergenza Coronavirus - Emergenza Coronavirus: sospeso calendario divieti circolazione mezzi pesanti per 22 marzo. Per gli "internazionali" via libera fino a nuova comunicazione

Il Ministero del Trasporti sospende il calendario dei divieti per la circolazione dei mezzi pesanti. Il Ministro Paola De Micheli ha firmato il Decreto n. 115 del 13/03/2020 (allegato in calce) con il quale sospende il calendario 2020 dei divieti di circolazione dei mezzi pesanti per domenica 22 Marzo.

Decreto ministeriale sospensione divieti circolazione, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 13/03/2020 ore 12.00:

Coronavirus: Slovenia blocca ingresso tir dall'Italia da questa mattina

Le autorità slovene hanno bloccato lungo il confine con l'Italia l'accesso a tutti gli automezzi oltre 3,5 tonnellate che non abbiano targa slovena. Possono invece passare quelli con targa italiana soltanto se diretti in Slovenia e con merce deperibile, dunque non in transito. Il traffico di automezzi, camion e tir viene dunque deviato dalla Polizia di frontiera di Trieste, e delle altre città lungo la linea confinaria, e dalla Polizia stradale verso l'Austria, da dove poi i veicoli possono proseguire per le varie destinazioni. Il provvedimento sta causando disagi con code che si sono formate nei pressi dei valichi aperti.

Immutate invece le disposizioni che riguardano il transito di autoveicoli con targa italiana: agli automobilisti viene consentito l'accesso in Slovenia soltanto dopo che è stata loro misurata la temperatura corporea.

Il nostro Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano sta lavorando per cercare una soluzione.

Si segnala inoltre che al confine tra la Croazia e la Slovenia né i mezzi pesanti né le auto possono circolare se provenienti dall’Italia.

Al confine Ungheria – Slovenia non è possibile il transito né di auto né di tir italiani.

Per il momento non vi sono restrizioni al traffico tra l’Austria e la Slovenia.

Per informazioni in tempo reale si consiglia di guardare il sito sloveno PIC – Traffic Information Centre

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 13/03/2020 ore 08.00:

Coronavirus – Sospensione dei tirocini curriculari ed extracurriculari sul territorio regionale

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Sindacale, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 13/03/2020 ore 06.00:

Coronavirus: elenco paesi con misure restrittive ufficiali

Si trasmettono gli aggiornamenti dal sito Viaggiaresicuri.it alle ore 9.00 del 13 marzo 2020 (allegato in calce).

Aggiornamenti, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 13/03/2020 ore 06.00:

EFSA: Coronavirus, non ci sono prove che il cibo sia fonte o via di trasmissione

L'EFSA (European Food Safety Authority ) osserva con attenzione la situazione relativa all'epidemia di coronavirus e dichiara che, attualmente, non ci sono prove che il cibo sia fonte o via di trasmissione probabile del virus.

Maggiori dettagli e delucidazioni, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 12/03/2020 ore 08.00:

Raggiunto con la Regione Piemonte nella giornata dell’11 marzo un Patto con tutte le categorie produttive, inviato alla Presidenza del Consiglio, che ne ha recepito le principali istanze da noi sostenute, tra cui quella di poter continuare le attività nelle nostre fabbriche garantendo condizioni di sicurezza

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 11/03/2020 ore 18.00:

 Webinar "Strumenti per la gestione del personale ai tempi del Coronavirus" - Progetto #lecompetenzechenoncisono" - Venerdì 13 marzo ore 12.00

Il seminario on-line è organizzato da Piccola Industria e Skillab col contributo della CCIAA nell’ambito del progetto #lecompetenzechenoncisono. Per iscriversi è necessario compilare il seguente form (100 posti disponibili). Interverranno gli esperti dell'Unione Industriale: Massimo Ricchetti e Alberto Grattagliano. 

Locandina 13.03.2020, cliccare QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 12/03/2020 ore 07.30:

Modifiche al servizio regionale dei treni a partire da venerdì. Istituita la Mobility Emergency Unit per tutelare gli spostamenti strettamente necessari. Possibili ulteriori variazioni nei prossimi giorni

Rimodulazione dei treni regionali tutelando le tratte e le fasce orarie più utilizzate da chi si deve spostare per necessità lavorative, a partire da venerdì 13 marzo. Questa la misura presa di concerto tra Regione Piemonte, Trenitalia e Agenzia della mobilità piemontese e GTT che hanno costituito la Mobility Emergency Unit: un tavolo a quattro per tutelare gli spostamenti strettamente necessari nel rispetto di quanto decretato dal Presidente del Consiglio dei Ministri lunedì sera. Il dettaglio delle modifiche sarà consultabile sul sito Trenitalia (www.trenitalia.it) e dell’Agenzia della mobilità piemontese (www.mtm.torino.it) oltre che nelle stazioni, presso le biglietterie automatiche e sarà data comunicazione tramite annunci vocali.

Maggiori dettagli e delucidazioni, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 12/03/2020 ore 07.00:

Coronavirus: aggiornamento accesso ai porti Kuwait

Si sottolinea, in particolare, la possibilità di attracco e scarico merci fermo restando il divieto di contatto diretto con l'equipaggio delle navi. Quest'ultimo non potrà sbarcare nel caso in cui il periodo della partenza dai porti italiani sia inferiore a due settimane. Ulteriori dettagli nella news dell’Ufficio Estero a questo link.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 12/03/2020 ore 06.30:

  Restrizioni all’ingresso nei Paesi Stranieri

Si raccomanda di verificare sempre gli aggiornamenti sul sito Viaggiaresicuri.it . In particolare si evidenzia che dalle 23.59 del 13 marzo 2020 per un periodo iniziale di 30 giorni, è vietato l’ingresso dei viaggiatori che, nei 14 giorni precedenti il tentativo di ingresso negli Stati Uniti, siano stati fisicamente presenti in uno dei Paesi dell’Area Schengen, inclusa l’Italia.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 11/03/2020 ore 12.00:

Dichiarazione del Presidente Dario Gallina

Il Presidente esprime la sua preoccupazione in merito all'ipotesi di una chiusura delle attività produttive nel Paese.

Dichiarazione cliccare QUI

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 11/03/2020 ore 08.00:

Un conto corrente regionale per le donazioni

E’ attivo da oggi il conto corrente “Regione Piemonte - Sostegno emergenza Coronavirus” (codice Iban UniCredit Group - IT 29 H 02008 01152 000100689275) per raccogliere fondi destinati ad acquistare dispositivi medici e a sostenere le strutture sanitarie regionali, i medici, gli infermieri e tutto il personale che in questi giorni sta combattendo una durissima battaglia per assistere i cittadini piemontesi. Localmente, anche le singole aziende sanitarie stanno organizzando iniziative di solidarietà a sostegno dell’emergenza (il numero di conto corrente sarà pubblicato sui rispettivi siti).

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 10/03/2020 ore 16.00:

Comunicazione Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale alla Rete Diplomatica Estera

Il MAECI ha inviato un messaggio a tutta la rete diplomatica internazionale per sottolineare che le attività produttive e il traffico delle merci non si è fermato in Italia (allegato in calce).

Comunicazione alla Rete Diplomatica cliccare QUI

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 10/03/2020 ore 15.00:

Domande e risposte sul nuovo DPCM 09.03.2020 elaborate da Palazzo Chigi

Domande e risposte cliccare QUI

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 10/03/2020 ore 11.00:

Paesi Esteri - Aggiornamento 10/03/2020 restrizioni e precauzioni adottate all'ingresso e news dalle principali compagnie aeree

Diversi Paesi hanno imposto restrizioni di viaggio e immigrazione a causa del COVID-19. A tutti i viaggiatori è richiesto di verificare i relativi avvisi di viaggio da e verso i Paesi in cui viaggiano sul sito Viaggiaresicuri.

Si tratta di una situazione dinamica ed è responsabilità del cliente assicurarsi che non vi siano restrizioni relative all’ingresso nella destinazione del proprio viaggio. IATA Travel Center fornisce un elenco di avvisi di viaggio relativi al COVID-19 qui.

Per comodità di seguito si elencano i siti di alcune compagnie aeree con le relative informazioni circa le restrizioni legate al coronavirus e alle loro politiche di rimborso/ riprenotazione, etc

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 06/03/2020 ore 09.00:

 Webinair "La comunicazione ai tempi del coronavirus #lecompetenzechenoncisono" - Lunedì 9 marzo ore 17.30

Il seminario on-line è organizzato da Piccola Industria e Skillab grazie al contributo della Camera di Commercio di Torino. Per iscriversi è necessario compilare il seguente form (100 posti disponibili). Interverranno Paolo Lottero e Massimo Chionetti.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 05/03/2020 ore 19.00:

 Il messaggio di Mattarella sul coronavirus

Il Presidente della Repubblica ha riconosciuto la gravità della situazione, ma ha chiesto a tutti di fare la propria parte – rispettando le disposizioni e seguendo le indicazioni igienico-sanitarie - e di avere fiducia nelle capacità dell'Italia ricordando l’eccellenza del servizio sanitario nazionale e chiedendo di «evitare stati di ansia immotivati».

Nel suo discorso, Mattarella ha inoltre fatto riferimento alle misure straordinarie decise dal governo per limitare la diffusione del virus e per aiutare ospedali e personale medico a fronteggiare l’epidemia, chiedendo uno sforzo a tutti per rispettarle.

Il messaggio può essere ascoltato cliccando qui.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 05/03/2020 ore 17.00:

  Il Governo stanzia 7,5 miliardi per famiglie e imprese

Gli stanziamenti serviranno a finanziare il sistema sanitario, le forze dell’ordine e la Protezione Civile. 2,5 miliardi saranno destinati invece agli ammortizzatori sociali.

Il decreto legge dovrebbe essere varato la prossima settimana e dovrebbe anche contenere misure a supporto delle famiglie con figli. Infine dovrebbe anche scattare una garanzia pubblica sulla rinegoziazione dei crediti alle PMI danneggiate dall’emergenza.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 05/03/2020 ore 10.00:

 Estero - Misure restrittive e/o controlli all'ingresso ai cittadini italiani e provvedimenti per limitare il contagio (allegato in calce)

Continuano ad aumentare i Paesi che hanno deciso di applicare misure restrittive/controlli all’ingresso di cittadini italiani residenti/transitati nelle zone rosse oppure anche al di fuori delle stesse.

Si raccomanda di leggere quindi attentamente le Schede Paese aggiornate continuamente sul sito Viaggiaresicuri e di contattare le compagnie aeree per sincerarsi dell’operatività dei voli.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 05/03/2020 ore 09.00:

 Nuovo DPCM 04.03.2020 (allegato in calce) - Misure di interesse per le aziende

Il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri rafforza le misure precedentemente adottate per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus sul nostro territorio in diversi ambiti: lavoro agile, congressi, riunioni, eventi, scuole, manifestazioni sportive, viaggi e trasporto pubblico. Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Sindacale, cliccando QUI.

Nel Decreto sono contenute nuove disposizioni di carattere igienico-sanitario. 

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Sicurezza, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

 Aggiornamenti del 04/03/2020 ore 12.00:

 Piano promozione Made in Italy 2020: in arrivo 716 milioni di euro

Credito, fiere, market place e campagna di comunicazione globale sul Made in Italy. Sono questi alcuni dei cardini del nuovo Piano export 2020 da 716 milioni di euro che mira, anzitutto, a difendere i prodotti italiani sotto attacco all'estero per l’emergenza Coronavirus.

Maggiori dettagli e delucidazioni da parte del nostro Servizio Estero, cliccando QUI

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 03/03/2020 ore 09.00:

  Estero - Aumentano i Paesi che applicano misure restrittive e/o controlli all'ingresso ai cittadini italiani

Continuano ad aumentare i Paesi che hanno deciso di applicare misure restrittive/controlli all’ingresso di cittadini italiani residenti/transitati nelle zone rosse oppure anche al di fuori delle stesse.

Si raccomanda di leggere quindi attentamente le Schede Paese aggiornate continuamente sul sito Viaggiaresicuri. Alla data odierna, per esempio, hanno preso provvedimenti particolari Romania, Moldavia, Slovenia e Indonesia.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 03/03/2020 ore 08.00:

  La Commissione europea ha costituito il Corona Response Team per far fronte all’emergenza

Il Corona Response Team  è una task force che si basa su tre pilastri:

- Il primo è la risposta in campo medico, dalla prevenzione alle misure di soccorso e sostegno, all'informazione

- Il secondo si occupa dei temi legati alla mobilità, ai viaggi e alla gestione degli accordi di Shenghen

- Il terzo copre l'economia, con attenzione a settori come turismo e commercio, alla catena di forniture e al più ampio quadro economico

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 02/03/2020 ore 20.30:

  Nuova Ordinanza Regionale: lezioni sospese fino all’8 marzo

Il Presidente della Regione, sentito il Ministero della Salute, ha firmato l’ordinanza (allegato in calce) che prevede l’estensione fino al giorno 8 marzo incluso della sospensione, già prevista per il 2 e 3 marzo, dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali ivi compresi i tirocini curriculari, master, università per anziani, con esclusione degli specializzandi nelle discipline mediche e chirurgiche e delle attività formative svolte a distanza.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 02/03/2020 ore 11.00:

  Estero - Nuovi controlli, misure restrittive all'ingresso e sospensione voli da e per l'Italia

Gli ultimi aggiornamenti riguardano ad esempio Germania, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Turchia, Vietnam.

Diversi paesi esteri hanno sconsigliato alle compagnie aeree e navali di far imbarcare i nostri connazionali. Si invitano i viaggiatori a consultare preventivamente il sito Viaggiaresicuri e a contattare le compagnie aeree per essere certi dell’operatività dei voli. Alcuni Stati hanno deciso di effettuare controlli anche su bus e treni.

N.B. La situazione è in costante evoluzione e deve essere monitorata sul sito Viaggiaresicuri

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 01/03/2020 ore 21.00:

  Ordinanza Regione Piemonte 01.03.2020 (allegato in calce) - Nuove disposizioni sulla riapertura delle scuole in Piemonte

Il Presidente della Regione Cirio ha confermato che l’attività delle scuole di ogni ordine e grado, dei servizi educativi dell’infanzia, della formazione superiore e dei corsi professionali è sospesa almeno fino a martedì (in questi due giorni verrà effettuata un’azione di igienizzazione straordinaria) ed ha comunicato che, sulla base del parere tecnico e scientifico dell’Istituto superiore di sanità sull’evoluzione del contagio, martedì si valuterà se riaprire completamente le scuole piemontesi mercoledì o se prorogare la sospensione dell’attività didattica a tutela della salute degli studenti e del personale scolastico.

Nell’ordinanza, in allegato, il Presidente:

- ordina per i giorni 2 e 3 marzo 2020 la sospensione dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali (ivi compresi i tirocini), master, università per anziani, con esclusione degli specializzandi nelle discipline mediche e chirurgiche e delle attività formative svolte a distanza;

- dispone di eseguire nei suddetti giorni, in tutti gli edifici adibiti alle attività didattiche ed educative, le misure di igienizzazione;

- demanda a successivo provvedimento le disposizioni in merito alla ripresa delle attività didattiche ed educative.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 01/03/2020 ore 18.00:

  Nuovo DPCM 01.03.2020 (allegato in calce) - Misure di interesse per le aziende

In allegato si trasmette il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° Marzo 2020 le cui disposizioni producono effetto dalla data di oggi - 2 marzo 2020 - e sono efficaci, salvo diverse previsioni contenute nelle singole misure, fino all’8 marzo 2020.

Si richiama l’attenzione delle aziende sui seguenti articoli.

Art. 3 Misure di informazione e prevenzione sull’intero territorio nazionale

e) le aziende di trasporto pubblico anche a lunga percorrenza adottano interventi straordinari di sanificazione dei mezzi;

Art. 4 - Ulteriori misure sull’intero territorio nazionale

1. Sull’intero territorio nazionale si applicano le seguenti misure:

  1. la modalità di lavoro agile (maggiori delucidazioni circolari del nostro Servizio Sindacale, cliccando QUI) disciplinata dagli articoli da 18 a 23 della legge 22 maggio 2017, n. 81, può essere applicata, per la durata dello stato di emergenza di cui alla deliberazione del Consiglio dei Ministri 31 gennaio 2020, dai datori di lavoro a ogni rapporto di lavoro subordinato, nel rispetto dei principi dettati dalle menzionate disposizioni, anche in assenza degli accordi individuali ivi previsti. Gli obblighi di informativa di cui all’articolo 22 della legge 22 maggio 2017, n. 81, sono assolti in via telematica anche ricorrendo alla documentazione resa disponibile sul sito dell'Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro;

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 29/02/2020 ore 14.00:

  Importante messaggio del Presidente Dario Gallina

Il Presidente dell'Unione rivolge un importante messaggio a tutti: alle nostre aziende associate, ai partner nazionali e internazionali, all'intera comunità.

Per leggere il messaggio in lingua italiana, cliccare qui.

Per leggere il messaggio in lingua inglese, cliccare qui.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 28/02/2020 ore 18.00:

  Misure restrittive agli ingressi nei Paesi stranieri  

Con riferimento alle misure di controllo applicate ai cittadini italiani provenienti dalle “zone rosse” e non solo si segnala che numerosissimi Paesi hanno adottato misure restrittive agli ingressi da verificare caso per caso.

Gli ultimi Stati ad aver attuato restrizioni sono ad esempio: Giappone, Monaco, India, Svizzera, Libano, Federazione Russa e Vietnam.

Prima di mettersi in viaggio si consiglia di consultare gli ultimi aggiornamenti sul sito Viaggiaresicuri.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 28/02/2020 ore 10.00:

  Predisposta Indagine per valutare l'impatto del coronavirus sulle nostre Associate

Il Questionario permetterà alla Task Force di Confindustria di svolgere con massima efficacia (e il supporto di dati concreti) un’adeguata azione di lobby sul Governo. Si invita alla compilazione (anche parziale) entro il 5 marzo 2020, cliccando QUI.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 27/02/2020 ore 18.00:

  Lettera agli Associati del Presidente Dario Gallina

Il Presidente si rivolge agli associati in merito all’emergenza economica conseguente al coronavirus, indicando le azioni con cui il nostro territorio possa superare rapidamente questa fase (allegato in calce).

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 27/02/2020 ore 14.00:

  Comunicato congiunto Associazioni nazionali alle Istituzioni

E' uscito un Comunicato congiunto da ABI – Coldiretti – Confagricoltura – Confapi – Confindustria – Legacoop – Rete Imprese Italia (Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti) – Cgil – Cisl – Uil al fine di stimolare il Governo a lavorare in maniera coordinata mettendo a fattor comune gli sforzi per consentire al nostro Paese di superare questa fase in maniera rapida ed efficace (allegato in calce).

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 27/02/2020 ore 09.00:

  Regione Piemonte - Il punto sull’ordinanza

ll Presidente della Regione ha convocato per stasera alle 18 i Presidenti delle Province, i sindaci dei Comuni capoluogo e i prefetti per un confronto sull’opportunità di sospendere o rimodulare le misure per il contenimento del Coronavirus attualmente vigenti in Piemonte.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 26/02/2020 ore 09.00:

  Importanti esiti riunione Prefettura Torino 25.02.2020 sulle riunioni/meeting aziendali

A seguito della riunione tenutasi in Prefettura ieri mattina è stato chiarito che alcuni provvedimenti della Regione Lombardia non sono applicati in Piemonte, quali, ad esempio: le chiusure anticipate degli esercizi commerciali ed il divieto di assembramenti e riunioni. In Piemonte, infatti, i divieti riguardano esclusivamente gli eventi pubblici e pertanto i meeting aziendali anche in luoghi pubblici come gli alberghi non sono vietati.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 26/02/2020 ore 08.00:

  Nuovo DPCM 25.02.2020 (allegato in calce) con facilitazioni per l'attuazione del lavoro agile (maggiori dettagli cliccando qui)

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 25/02/2020 ore 18.00:

  Nuovo Numero Verde Regione Piemonte per problemi sanitari

Da oggi pomeriggio è attivo un nuovo numero verde della Regione Piemonte per l’allerta coronavirus: si tratta del 800192020, al quale possono rivolgersi i cittadini.

Il nuovo numero è operativo 24 ore su 24. Si tratta di un recapito dedicato, per quanti abbiano problemi sanitari legati al Coronavirus o ritengano di ravvisare sintomi. In questo modo vengono sgravati del carico di chiamate il 112 e il 118, che possono tornare a concentrarsi anche sulle altre necessità dei cittadini. Al numero verde rispondono medici e infermieri appositamente preparati.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 25/02/2020 ore 16.00:

  Nuovo Decreto per la sospensione di versamenti e adempimenti tributari

È stato firmato il decreto ministeriale che interviene sugli adempimenti a carico dei contribuenti residenti nelle zone interessate dal Decreto della Presidenza del Consiglio, recante Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza dal virus Covid-19.

Vengono sospesi i versamenti delle imposte, delle ritenute e gli adempimenti tributari per i contribuenti e le imprese residenti o che operano negli undici comuni interessati dalle misure di contenimento del contagio da Coronavirus. La sospensione riguarda anche le cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione e quelli conseguenti ad accertamenti esecutivi.

Il decreto (allegato in calce), pubblicato nella G.U. n. 48 del 26 febbraio 2020, riguarda i versamenti e gli adempimenti scadenti nel periodo compreso fra il 21 febbraio e il 31 marzo 2020.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 25/02/2020 ore 13.00:

  Circolare Direzione Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Piemonte 24.02.2020 con chiarimenti  sull'Ordinanza 1/2020 Ministero Salute e Regione Piemonte 23.02.2020 "Misure urgenti in materia di contenimento del contagio da coronavirus" (allegato in calce). 

Si conferma il blocco delle attività didattiche e formative di ogni tipo a livello collettivo, compresi esami, sino al 29.02.2020, ma si esclude da divieto le attività di orientamento e servizi al lavoro individuali, i tirocini extracurriculari, e che l’Ordinanza non prevede la sospensione dell’attività lavorativa del personale degli enti di formazione e dei servizi al lavoro.

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 25/02/2020 ore 11.00:

  Restrizioni agli ingressi dei cittadini italiani in alcuni paesi stranieri

Circa le misure di controllo applicate ai cittadini italiani provenienti dalle “zone rosse” (e non solo) si segnala che al momento i seguenti Paesi hanno adottato misure restrittive agli ingressi:

  • Romania: le Autorità stanno adottando misure di controllo e quarantena domiciliare di 14 giorni per i viaggiatori provenienti dalle località colpite dal coronavirus in Italia (regione Veneto e provincia di Lodi) o che abbiano viaggiato in queste località nei 14 giorni precedenti l’arrivo in Romania.
  • Croazia: le Autorità sanitarie locali hanno adottato misure di controllo nei confronti delle persone provenienti dall’Italia al confine terrestre con la Slovenia, laddove sono stati predisposti container ad hoc adibiti a unità epidemiologiche mobili. In particolare, tutte le persone provenienti dall’Italia verranno sottoposte a verifiche relative a località di origine, località di destinazione e durata della permanenza in Croazia. Le persone provenienti dalle quattro regioni italiane considerate a rischio (Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto) saranno sottoposte a controlli sanitari. Le persone che presentino sintomi da stato influenzale (febbre, tosse ecc.) verranno poste in immediato stato di isolamento nei reparti di infettivologia costituiti ad hoc presso gli ospedali croati. Le persone che risulteranno prive di sintomi influenzali verranno ammesse nel Paese, ma saranno sottoposte per 14 giorni ad obbligo quotidiano di verifica del proprio stato di salute da parte delle autorità sanitarie locali e dovranno comunicare i propri spostamenti. Alle persone risultanti prive di sintomi che intendano effettuare l’ingresso e l’uscita dal Paese nella stessa giornata saranno garantiti l’accesso e la circolazione nel Paese senza ulteriori controlli sanitari per il giorno in considerazione.
  • Turkmenistan: le Autorità hanno adottato misure precauzionali tra cui la sospensione del rilascio del visto di ingresso ai cittadini dei Paesi in cui sono stati accertati casi conclamati di infezione, inclusa l'Italia.
  • Israele: chiunque sia stato in Italia nei 14 giorni precedenti l’arrivo in Israele e sviluppi sintomi compatibili con il COVID-19 dovrà sottoporsi a controlli medico-sanitari secondo le linee guida le Ministero della Salute israeliano.
  • Kuwait: il Paese ha annunciato la sospensione di tutto il traffico aereo da/per l’Iran, l’Italia, la Corea del Sud e la Thailandia.
  • Madagascar: le Autorità si riservano la facoltà di adottare varie misure restrittive nei confronti di tutti i viaggiatori, inclusi i viaggiatori italiani. Le misure possono andare dall’effettuazione di test, alla quarantena obbligatoria, sino al respingimento alla frontiera
  • Slovacchia: le Autorità hanno disposto che, a partire dal 25 febbraio, presso l’aeroporto di Bratislava, sia effettuato un controllo rafforzato su tutti i passeggeri in arrivo dall’Italia.
  • Sudafrica: le Autorità hanno intensificato le misure di controllo negli aeroporti soprattutto per chi proviene dalla Cina e dall’Italia.
  • Mauritius: le Autorità hanno interdetto l’accesso ai viaggiatori provenienti dalle seguenti regioni italiane: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna; tutti i cittadini mauriziani che abbiano viaggiato (o anche solo in transito) negli ultimi 14 giorni nelle regioni italiane Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna potranno entrare a Mauritius ma saranno sottoposti a quarantena.
  • Samoa: il Ministero della Salute di Samoa ha stabilito che i viaggiatori provenienti (o in transito) dall'Italia saranno ammessi nel Paese solo se abbiano trascorso 14 giorni di quarantena in un Paese in cui non siano occorsi casi di coronavirus e posseggano certificazione medica che escluda il contagio.

N.B. La situazione è in costante evoluzione perciò prima di intraprendere qualsiasi viaggio si raccomanda di vedere gli aggiornamenti sul sito Viaggiaresicuri

--------------------------------------------------------------------

  Aggiornamenti del 25/02/2020 ore 9.00

  Circolare Protezione Civile Regione Piemonte 24.02.2020 con chiarimenti sull'Ordinanza 1/2020 Ministero Salute e Regione Piemonte 23.02.2020 "Misure urgenti in materia di contenimento del contagio da coronavirus" (allegato in calce). 

Si sottolinea come siano escluse dalla sospensione tutte le attività economiche, agricole, produttive, sanitarie e sociosanitarie, commerciali e di servizio, compresi pubblici esercizi, mercati, mense, dormitori di pubblica utilità.

In mattinata del 25.02 si terrà una riunione in Prefettura. Nel caso di aggiornamenti importanti  aggioreremo questa pagina.

--------------------------------------------------------------------

Vi segnaliamo i provvedimenti introdotti, disponibili in allegato a fondo pagina:

  • Decreto Legge Consiglio Ministri 23.02.2020
  • Decreto Presidente Consiglio Ministri 23.02.2020
  • Ordinanza Min. Salute e Regione Piemonte 23.02.2020
  • Circolare Regione 24.02.2020 con chiarimenti su Ordinanza Min. Salute e Regione Piemonte 23.02.2020 
  • Decalogo del Min. Salute

Le sole disposizioni dell'Ordinanza regionale valgono fino al 29 febbraio 2020.

Daremo nuove informazioni in caso di variazioni significative.

-------------------------------------------------------------------- 

Si allega un testo utile ad ogni "Datore di lavoro" per una corretta comunicazione ai propri dipendenti circa i rischi per la loro salute.

Visto l’evolvere della situazione Coronavirus si emettono le seguenti raccomandazioni/disposizioni:

1. Favorire, ove possibile farlo, il lavoro agile in modo da limitare trasferimenti e viaggi dei dipendenti

2. Privilegiare per quanto possibile le riunioni via video/audio conferenza

3. Evitare trasferte se non assolutamente necessarie

4. Rafforzare il filtro di ingresso in azienda (reception/portineria), per l’accesso o il passaggio di personale non dipendente, esterni, visitatori, fornitori, clienti, ecc.

5. Qualora, in presenza di sintomi o di contatti con persone potenzialmente contagiose, il dipendente ritenesse opportuno contattare il 112 o il 1500 oppure il numero verde regionale 800.19.20.20 , deve darne contestuale informazione alla Direzione.

6. Sospendere ogni tipo di evento a carattere pubblico fino a nuovo ordine.

Si raccomanda a tutto il personale di rispettare scrupolosamente le norme igieniche di base come da decalogo de Ministero della Salute che si allega".

 

Sempre per il personale non dipendente e gli esterni, per le aziende che lo ritenessero opportuno, può essere utilizzata, per le successive valutazioni, una scheda di “autodichiarazione”, la cui compilazione è facoltativa, circa gli spostamenti all’estero/Italia/Comuni oggetto di Ordinanza ministeriale e/o possibili contatti con persone incontrate provenienti da zone a rischio, degli ultimi 15 giorni.

Il Tavolo Speciale raccoglie segnalazioni sugli accadimenti significativi legati anche alle conseguenze dirette ed indirette sulle attività, comprese quelle produttive, per valutare l’impatto economico ed eventuali richieste eccezionali alle autorità competenti.

Ricordiamo che per qualsiasi informazione e/o segnalazione potete rivolgervi al nostro Tavolo Speciale (p.capello@ui.torino.it.- 011.5718.467), ai colleghi della Sicurezza e Ambienti di Lavoro (sicurezza@amma.it; tel. 0115718210), del Legale (s.figurati@ui.torino.it; tel. 0115718460) e del Sindacale (sindacale@ui.torino.it; tel. 0115718276).

 

UNIONE INDUSTRIALE TORINO - VIA MANFREDO FANTI, 17 - 10128 TORINO - T (+39) 011 57181 F (+39) 011 544634 - COD. FISCALE 80082190010