Seguici su       

ENGLISH   |   UI FOR YOU   |   Login
 
 
›  ENERGIA
 
IndietroHomeAnteprima di stampaStampa PDF

Energia - Evento - 15/11/2017

SICCITA' E FERMO NUCLEARE INFIAMMANO I PREZZI ENERGIA ELETTRICA: UNA SOLUZIONE GRATUITA AL PROBLEMA

Rialzi per i prezzi dell’energia 2018, frenati dal nuovo accordo dell’Unione con il solido fornitore Iren Mercato per il gruppo di acquisto MMPower. Contratti con clausola “No Fatture Pazze”. Adesioni fino al 24 novembre p.v. ma solo fino a concorrenza del limitato volume di energia disponibile: consigliabile muoversi subito.

 

I PREZZI, LA CLAUSOLA “NO FATTURE PAZZE”, LA SCADENZA

 

 

Prezzi per contatori trattati orari o per fasce orarie (€/kWh)

 

Prezzi per contatori monorari (€/kWh)

 

F1

 

F2

 

F3

 0,05379

0,05900

0,04450

 

0,05400

 

I corrispettivi sopra esposti sono da intendersi fissi per l’intera durata della fornitura.

F1, F2, F3 sono le fasce orarie secondo delibera AEEGSI n. 181/06.

 

Esclusiva clausola “No fatture pazze”: se i consumi in fattura “non tornano” è previsto in contratto il diritto esplicito del Cliente a pagare solo la quota di consumo storico ed a sospendere  il pagamento della quota di consumo contestata, per il relativo approfondimento/discussione.

 

Adesioni entro il 24 novembre p.v. salvo esaurimento anticipato del quantitativo di energia disponibile  di 50 milioni di  kWh

 

IL NUOVO ACCORDO E LE ALTRE CONDIZIONI

Quelli sopra indicati sono i prezzi che, insieme a condizioni contrattuali blindate, l’11/10 u.s. la nostra Unione ha stipulato rinnovando l’accordo quadro con Iren Mercato S.p.A., per la fornitura di energia elettrica nel 2018 del gruppo di acquisto MMPower. I nuovi corrispettivi  attenuano il forte rialzo dei prezzi per l’anno prossimo, ormai consolidatosi sui mercati. La scelta di IREN MERCATO S.p.A. è elemento di notevole valore aggiunto in un periodo, quello attuale, particolarmente delicato per il futuro di molte società grossiste del mercato libero dell’energia elettrica.

Potranno entrare in fornitura nell’ambito della nuova convenzione utenze che singolarmente non superino i 3 milioni di kWh/anno di consumo, salvo deroghe da concordare con il fornitore.

 

Nuova, unica ed esclusiva del nuovo accordo, è la clausola “No fatture pazze”, fortemente e fermamente voluta dall’Area Energia dell’Unione in sede di gara e molto apprezzabilmente concessa da IREN. Essa ristabilisce l’equilibrio Cliente-Fornitore nel contratto di  fornitura, sterilizzando il principio civilistico del “solve et repete”, cioè del “prima paghi e poi parliamo”, laddove pervengano al Cliente fatture con consumi palesemente discutibili. La nuova clausola è contemplata nelle “Condizioni Particolari” (alla voce “Art. 2.20 Fatturazione e pagamenti”, secondo capoverso), contenute nello speciale Format Contrattuale Standard studiato e “blindato” dall’Area Energia per le imprese associate, scaricabile al link più sotto indicato.

 

I corrispettivi indicati includono:

  • oneri derivanti dallo sbilanciamento
  • oneri relativi all’applicazione della direttiva europea 2003/87/CE del 13/10/2003, in materia di gas ad effetto serra (CO2)
  • oneri relativi ai certificati verdi.

I prezzi indicati non includono:

  • le perdite di rete;
  • i corrispettivi per i servizi di trasmissione, distribuzione e misura;
  • le maggiorazioni previste per il mercato libero (A, UC e  MCT);
  • i corrispettivi di dispacciamento previsti dalla delibera AEEG n. 111/06 e successive modifiche e/o integrazioni;
  • le imposte e le tasse.

La decorrenza delle forniture potrà essere collocata tra il 01/01/2018 ed il 01/09/2018, ferma restando la scadenza per tutti i contratti al 31/12/2018, senza tacito rinnovo. Le principali altre caratteristiche della proposta sono:

  • fatturazione mensile con pagamento a mezzo domiciliazione bancaria SEPA e scadenza 30 giorni data fattura;
  • garanzie di pagamento non richieste ai clienti con domiciliazione bancaria SDD attiva e consumo inferiore ad un milione di kWh/anno.  Ai clienti con consumo superiore ad un milione di kWh/anno e domiciliazione bancaria SDD attiva non sono richieste garanzie di pagamento se regolari nei pagamenti;
  • possibilità di certificazione energia da fonti rinnovabili, su richiesta del singolo cliente, (Marchio Iren Verde) con un aggravio di costo di  0,0003 €/kWh.

 

Ricordiamo che potranno essere portati in fornitura nell’ambito del nuovo accordo anche siti sul territorio nazionale ubicati fuori dalla Provincia di Torino, a condizione che essi siano sottesi a P.IVA associata alla nostra Unione. Inoltre, le richieste di adesione di eventuali utenze provenienti dal c.d. Servizio di Salvaguardia saranno sempre valutate caso per caso da Iren Mercato S.p.A., con possibilità di rigetto dell’adesione da parte di quest’ultima.

 

COME ADERIRE: DICHIARAZIONE DI APPARTENENZA AD UI TORINO

L’attività del gruppo di acquisto MMPower è un servizio “plus” ad alto valore aggiunto erogato dall’Area Energia ma comunque compreso nella quota associativa dell’Unione.  Quindi l’accesso al nuovo accordo power non prevede alcun costo aggiuntivo per le imprese, nè ingresso in consorzi. Il volume disponibile è però limitato e pertanto,  onde evitare indesiderate erosioni del medesimo volume da parte di non aventi diritto, per poter aderire alla nuova convenzione le imprese interessate sono innanzitutto inderogabilmente tenute ad inviare ad IREN MERCATO S.P.A., unitamente alla documentazione contrattuale richiesta più sotto descritta, anche la dichiarazione, in corso di validità, di appartenenza alla nostra Unione. La dichiarazione dovrà essere richiesta esclusivamente utilizzando il modulo allegato, dedicato al gruppo di acquisto MMPower ed alla convenzione in parola,  che dovrà essere compilato in ogni sua parte, firmato, scansionato su pdf ed inviato a mezzo email agli indirizzi indicati sul modulo stesso. A riguardo si sottolinea che:

  • la dichiarazione di appartenenza può essere rilasciata esclusivamente alle imprese in regola con il pagamento dei contributi associativi della nostra Unione alla data di richiesta della dichiarazione medesima;
  • in mancanza della dichiarazione di appartenenza, IREN respingerà l’adesione e non potrà dar corso alla fornitura.

Le imprese già attualmente in fornitura nell’ambito dell’accordo Unione-Iren per il 2017 riceveranno direttamente da Iren a mezzo email la documentazione per il rinnovo, pre-compilata con i dati già disponibili, laddove possibile. Qualora essa non pervenisse entro fine ottobre sarà necessario richiederla al nostro referente sotto indicato.  I documenti, in due originali compilati e sottoscritti e unitamente alla dichiarazione di appartenenza all’Unione, dovranno essere fatti pervenire a mezzo email ed a mezzo raccomandata a/r al suddetto referente Iren, ai relativi recapiti email/postale indicati,

 

entro il  24 novembre 2017

 

Si consiglia di contattare il referente subito dopo l’invio a mezzo email della documentazione, per conferma dell’avvenuta ricezione della medesima.

 

Le nuove imprese interessate ad aderire, dovranno invece scaricare la documentazione contrattuale dalla sezione del nostro sito web raggiungibile cliccando QUI e farla pervenire, in due originali compilati e sottoscritti e unitamente alla dichiarazione di appartenenza all’Unione, a mezzo raccomandata a/r, anticipandola tramite e-mail  o PEC, al seguente referente di Iren Mercato S.p.A.

 

IREN MERCATO S.P.A.

Via Giordano Bruno, 25

10134 Torino (TO)

c.a. Sig.ra Marisa Marchica

tel. 011 19563684

cell. 348 5549862

e-mail:  marisa.marchica@irenmercato.it

PEC vendite-elettrico@pec.irenmercato.it

 

entro il  24 novembre 2017

 

Si consiglia di contattare il referente subito dopo l’invio a mezzo email/PEC della documentazione, per conferma dell’avvenuta ricezione della medesima.

 

Il referente sopra indicato costituisce inoltre il riferimento per ogni chiarimento inerente la compilazione della documentazione contrattuale, che potrà anche essere richiesta direttamente al referente medesimo.

 

Per le imprese che decidessero di aderire alla convenzione successivamente alla scadenza del 24/11 p.v. Iren Mercato S.p.A. renderà disponibili alla nostra Unione mensilmente e fino a giugno 2018 nuovi listini prezzi aggiornati, adeguati alle condizioni di mercato contingenti ma con garanzia di livello di competitività analogo a quello del listino sopra riportato.

 

Per informazioni:

Area Energia

tel. 011/5718228

energia@ui.torino.it

 

 

SEGUICI @ energiaUITO su

FACEBOOK 

TWITTER   

 

***

NAVIGA TRA I NOSTRI PREZZI UNICI CON IL GAS & POWER STORE (GPS):

 

 

 

 
UNIONE INDUSTRIALE TORINO - VIA MANFREDO FANTI, 17 - 10128 TORINO - T (+39) 011 57181 F (+39) 011 544634 - COD. FISCALE 80082190010